LIFE News Roulette: cosa sapere sul suo funzionamento e sugli orfanelli

Roulette: cosa sapere sul suo funzionamento e sugli orfanelli

Come funzionano le puntate della Roulette e cosa sono gli orfanelli? Ecco spiegato in questa guida

Cominciamo dalle basi: il termine “Orfanelli” nel mondo del gioco sta a significare un gruppo di otto numeri disposti in maniera definita e non casuale nel cilindro di gioco. Questi numeri vengono chiamati così perché lasciati appunto “orfani” a differenza degli altri due gruppi di puntata principali della roulette, che sarebbero la “serie 5/8” e i “vicini allo zero”: detto in modo specifico, si tratta dei tre numeri situati sulla destra rispetto allo zero ed i 5 numeri a sinistra. E a proposito di roulette: qui puoi scoprire le migliori 5 roulette gratuite per IOS. 

La Serie 5/8

Partiamo dalla puntata sulla Serie 5/8: questa comprende i dodici numeri che, sul cilindro, si collocano nella parte opposta allo zero e vanno dal 33 al 27. Questa Serie viene chiamata giocata sui settori perché si tratta di una particolare scommessa che si effettua ponendo un gettone su questi cavalli: 5/8, 10/11, 13/16, 23/24, 27/30, 33/36. Questa semplice giocata ha un costo complessivo di sei pezzi. Se avviene una vincita, il giocatore ottiene un guadagno di 12 pezzi.

Ecco perché in questo gioco si punta sugli “orfanelli”

Come accennato prima, gli “orfanelli” sono otto numeri complessivi. I numeri da considerare sono: 1-6-9-14-17-20-31-34. Questa rappresenta una delle giocate standard che si fa sul tavolo, quindi non è necessario ricordare la sequenza elencata a memoria. Ma perché? Perché detto in termini semplici affidarsi agli orfanelli significa seguire poche e facili regole: i giocatori hanno il compito di puntare una fiche su ognuno dei cavalli relativi agli orfanelli, ovvero le coppie di numeri vicini tra loro sul tabellone: 6-9, 14-17, 17-20, 31-34. Il 17 si trova in due cavalli ma ciò non pregiudica la giocata. Ciò significa che la fiche che viene posta in mezzo vale per entrambi i numeri. La vincita sarebbe di 13 fiches se dovesse uscire un numero della serie, considerando che un cavallo paga 18 volte la scommessa di base. Il premio è invece di 31 fiches se dovesse uscire il numero 1, dato che paga 36 volte la puntata. Questa dinamica può essere appresa anche dai giocatori meno esperti e con uno sforzo non troppo difficoltoso di fiches si può portare a casa un bel bottino. C’è poi un caso particolare della roulette, ed è quella degli orfanelli pieni: non per forza occorre puntare gli orfanelli in serie. C’è un’altra giocata tipica relativa alla singola fiche su ognuno degli otto numeri: l’eventuale vincita, a tal proposito, è di 28 pezzi, perché l’investimento sarà maggiore. Se si aumenta il numero di fiches in questione si è consapevoli che la percentuale di vincita aumenta, ma aumenta anche il rischio se le cose non vanno bene. Rischio che è comunque calcolato per chi punta al successo e per chi vuole portare la statistica a suo favore.

Sei appassionato di casinò e scommesse online? Su https://stellario.info/ trovi casinò, scommesse sportive e recensioni affidabili

Related Post