Come prepararsi per la nascita del primo figlio

La nascita di un figlio è un passaggio fondamentale per ogni coppia di genitori, tuttavia se stiamo parlando del primogenito, questo evento acquista ancora maggior importanza.

Il motivo è presto detto: nessun genitore è veramente pronto alle grandi sfide che lo attendono. L’unica cosa che possiamo fare è cercare di prepararci al meglio e dare il massimo per la nostra piccola creatura.

Nell’articolo di oggi abbiamo deciso di darti qualche consiglio. Leggi attentamente perché potrebbe toglierti più di qualche dubbio sulle difficoltà che dovrai affrontare.

Arrivare preparati al parto

Il momento del parto è una delle paure più grandi di ogni coppia di neogenitori. La paura potrebbe essere talmente grande da convincere la coppia a non informarsi adeguatamente, cercando di pensarci il meno possibile. Sbagliatissimo!

Tutti gli esperti consigliano di informarsi al meglio in quanto i genitori più informati tendono ad essere più attivi nei momenti più critici della nascita del bambino. Il minimo che dovete fare è partecipare a un corso preparto, dove vi faranno vedere tutte le diverse fasi del travaglio.

Abbigliamento: arriva preparato alla nascita

L’abbigliamento neonato è fondamentale fin dai primi giorni di vita. Proprio per questo motivo non devi assolutamente arrivare impreparato.

Grazie alle nuove tecnologie è possibile conoscere il peso del bambino anche prima della nascita quindi non avrai problemi a scegliere la taglia giusta.

Affidatevi sempre a materiali a prova di irritazione, quindi il migliore in assoluto è il cotone. Evitate invece materiali pesanti come la lana che potrebbero irritare la pelle delicata del neonato.

Parlare con altri genitori

Se qualche coppia di amici ha già dei bambini cerca di parlare il più possibile con loro. Cerca di capire quali sono le difficoltà più comuni e come loro le risolvono.

È vero che ogni figlio è un qualcosa di unico e irripetibile, ma potresti accorgerti che spesso e volentieri i neonati hanno comportamenti comuni.

Sicuramente non ti potrai preparare al 100% solo ascoltando i racconti di altri genitori, tuttavia ti permetterà di ridurre il pericolo SHOCK che potrebbe portare anche a pericolose ripercussioni di salute.

Non aver paura di chiedere aiuto

Le famiglie allargate di una volta non esistono più ma ti assicuriamo che i nonni saranno felicissimi di darti una mano, fin dalle prime settimane di vita del bambino.

Se hai bisogno di qualche ora di riposo non esitare a chiedere aiuto. Non deve vederlo come un segno di inadeguatezza; dimenticati l’idea del super genitore. Siamo esseri umani e ogni tanto abbiamo bisogna dell’aiuto di altre persone.

Prepara fratelli, sorelle o animali domestici

L’arrivo di un nuovo membro della famiglia può scombinare molti equilibri, soprattutto se pensiamo ad altri bambini piccoli o ai nostri fidi animali domestici.

Cercate di preparare adeguatamente gli altri membri della famiglia, in modo tale che quando arriverà il bambino lo potranno accettare serenamente e con tutto l’amore di cui ha bisogno.

Per quanto riguarda gli animali domestici potete fare riferimento ad un addestratore, oppure, molto più semplicemente, alle moltissime risorse che si possono trovare in rete sull’argomento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Post