Calcio: Napoli resta senza Insigne, ma Luciano Spalletti vuole vincere contro il Cagliari. 

Dopo il pareggio Napoli-Sassuolo terminato con 2-2, Spalletti spera di vincere a Cagliari, che a quanto pare non è una cosa facile. Sulle novità della gara Napoli-Cagliari e avere più informazioni dettagliate sulla formazione e la preparazione, clicca qui. Certamente che d’altronde sono anche venuti a mancare alcuni giocatori, infatti, restano ancora bloccati Lobotka, Politano, Lozano, Tuanzebe e Insigne, mentre torna Fabian Ruiz, ma si lotta sempre senza darsi per rassegnati, come tutto sommato è accaduto anche con l‘Inter e il Barcellona. Nonostante tutto anche le critiche prese il Napoli  ha sempre retto andando avanti, dopo che l’Inter ha segnato da un rimpallo senza tirare in porta ed il Barcellona un goal su rigore, il Napoli si è dimostrata una squadra piuttosto solida e sofferente.

Senza Lorenzo Insigne e gli altri

Di qui oltretutto ai giocatori ancora bloccati si aggiunge Lorenzo Insigne, che ha subito un problema alla coscia destra mentre si stava allenando questa mattina. Ma per chi ama andare in vacanza a Porto Cesareo, ci sono tutti i consigli di cosa vedere e visitare nel luogo, le bellezze del Salento e le sue spiagge tutto in click, dove per saperne di più si può accedere qui.  Ora il giocatore è costretto a restare a Napoli senza partire per la Sardegna. Sicuramente l’assenza di Lorenzo Insigne peserà tantissimo, anche perché il capitano non poteva mancare per il sogno dello scudetto. Quindi per Spalletti adesso quello d’attacco resta un problema anche se ci sono Mertens e Ounas, ma volendo c’è la possiblità anche del giocatore Zielinski sulla fascia. Il Napoli non ha mai rinunciato a giocare, quindi non si sà, di cosa può accadere stasera con la squadra dell’Atalanta. Qui pare che Luciano Spalletti però è intento a cambiare formazione dato che non sono partiti nè Lorenzo Insigne e nè gli altri cinque calciatori. Ovviamente non è una situazione facile non avere un’abbondanza in panchina sulle cinque sostituzioni, è vero, rientra Ruiz, ma a quanto pare non basta e Spalletti da buon tecnico deve prendere provvedimenti, anche se la squadra cercherà di giocare nel miglior dei modi.

Pronti contro il Cagliari

Nella partita contro il Cagliari, il Napoli è pronto e sa di dover affrontare il Cagliari per lottare per lo scudetto, poiché dopo questa gara, ce ne saranno altre tre ossia con il Barcellona, Lazio e Milan. Ma per quanto riguarda Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus e Mario Rui anche se affidabili potrebbero dare poco agli attacchi avversari. Per adesso come esterno d’attacco c’è Ounas e dell’esterno sulla fascia destra Mertens mentre sull’altro versante Elmas e Zielinski.
Infatti, i giocatori Ounas ed Elmas, al momento sono i più probabili per la tattica, anche se dopotutto Spalletti potrebbe decidere di inserire Malcuit come esterno di destra o spostare Mertens come esterno mancino d’attacco. La preoccupazione sta anche nonostante tutto Kalidou Koulibaly si è mostrato interessante ai blaugrana che lo hanno adocchiato per la prossima stagione. Adesso il Napoli e l’allenatore Luciano Spalletti sono pronti a sfidare la squadra del Cagliari sperando di vincere poiché lui e il gruppo cercheranno di affrontare gli avversari nel migliore dei modi anche senza Insigne e gli altri calciatori che mancano all’appello.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Post