Corsa in rosa: Van Der Breggen si riconferma campionessa

Il giro d’ Italia donne a Cormons, in Friuli

La fuori classe olandese Anna Van Der Breggen conquista il titolo mondiale per la quarta volta. Al giro d’ Italia donne, che si è svolto nel Friuli più esattamente a Cormons, si qualifica seconda la sudafricana Moolman e terza l’ olandese Demi Volleringh. Orgoglio azzurro Cavalli si qualifica sesta, prima delle italiane mentre l ultima tappa va alla statunitense Rivera. C’è poi una giovanissima, una ragazza del cross che quasi rientra nella lista delle prime dieci, ma si classifica undicesima.

La carriera di Van Der Breggen

In attesa dell Olimpiade per l’ oro, la campionessa a fine gara afferma di essere entusiasta ed emozionata per questa corsa davvero incredibile. La sua Carriera è unica: per due volte è stata campionessa del mondo in linea (2018 e 2020). Una a Rio su strada nel 2016 e sempre nel 2020 una nella cronometro. Per ben sette volte è stata regina della Freccia Vallone su muro di Huy. Nel 2018 invece vince il Giro delle Fiandre e strade Bianche, Amstel Gold Race nell anno 2017 e sempre gli stessi anni 2017 e 2018 Liegi-Bastogne-Liegi.

Il giro d’ Italia delle italiane: da Cavalli alla promettente e giovanissima Gaia

Per quanto riguarda le azzurre la migliore è stata la cremonese Cavalli. 23 anni si è qualificata sesta. È cresciuta in pista diventando un ottima specialista della cronometro. Il salto di qualità l ha fatto con il passaggio nel WorldTour con la Fdj. All Olimpiade, tra le italiane ci sarà anche lei. Ottava si è poi classificata la vicentina Tatiana Guderzo già vincitrice mondiale nel 2009 a Mendrisio, medaglia di bronzo olimpico a Pechino nel 2008 e sempre lo stesso anno medaglia di bronzo mondiale a Innsbruck. Elisa Longo Borghini ha invece pensato di concentrarsi sulla prova olimpica di Tokyo che puntare alla classifica.

Debutta nel giro Gaia Realini, 20 anni, si classifica undicesima superata dalla svizzera Chabbey, andata in fuga proprio nel finale. La giovanissima viene dal ciclocross.  Un altra italiana, si riconferma poi nelle prime dieci per cinque volte. Si tratta della ligure Ilaria Sanguineti.

La classifica finale risulta così composta:

decima la svizzera Chabbey, nona Fisher-Black, ottava Guderzo, settima la francese Labous e sesta la tricolore Cavalli. Nella lista top cinque troviamo invece: Garcia Cannellas, Deignan quarta, l olandese Demi Vollering terza, seconda la sudafricana Ashleigh Moolman- Pasio e per concludere la vincitrice Anna Van der Breggen.

Per scommesse e bonus puoi cliccare su Melbet Italia

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Post